MAGICO GIUGNO CON UNA STREGA

Cosa fa una strega durante il mese della festa di s. Giovanni? Nel MINI-VIDEO e nel POST qui sotto ti racconto le “mie magie” di Giugno tra erbe, profumi, laboratori, amiche, fiori.

IN CERCA DI ERBE.

Non si può lasciar trascorrere giugno senza aver camminato per le colline romagnole a raccogliere erbe selvatiche. Più sono selvatiche e vigorose più sono potenti. Sono 6 le erbe di S.Giovanni più conosciute: artemisia. iperico, lavanda, menta, salvia, rosmarino. l’iperico è un must di S.Giovanni anche se inizia a fiorire già a inizio di giugno e continua fino a fine luglio. E’ una pianta solare, legata alchemicamente al sole; infatti non a caso l’estratto oleoso delle sue sommità fiorite viene utilizzato per lenire le scottature. Lo chiamavano anche “scacciadiavoli” quando il diavolo era visto nelle forme di depressione, isteria, melanconia delle povere donne che venivano rinchiuse nei manicomi o chiamate streghe. Il suo estratto infatti è anche antidepressivo e si usa tutt’ora in estratto secco titolato o intinta madre.

IN CASA.

A seconda dell’ispirazione e delle meraviglie che la Natura mi offre, le erbe e i fiori che raccolgo possono servire per comporre un bouquet fresco per decorare la cucina, vengono essiccate o pressate per creare gioielli e pomander profumati, oppure per fare tinture aromatiche come base per profumi, o colori naturali per gioielli o pastelli.

LA SERATA DI S.GIOVANNI. foto by sinergiefotografiche.

I profumi sono la base del mio lavoro e non c’è momento migliore della giornata di s. Giovanni per condividere questa arte con le amiche. Un “aperistrega” con un infuso freddo di menta spica e scorza di limone, hummus e guacamole, farro bio al pomodoro, mozzarella e basilico, quattro chiacchiere e poi, un incantevole momento olfattivo per creare il proprio profumo magico, speciale, unico.

LE ESSENZE MAGICHE DELLA SERATA.

Se si inizia dalla rosa damascena sai che la femminilità prenderà posto vicino alla tua sedia e ti sussurrerà l’amore che stai cercando per te stessa. Con essenza di artemisia il potere della Luna e la forza di Artemide ti ricorderanno che il tuo essere donna non è solo smalto sulle unghie o rinunciare ai dolci, ma anche trasgressione e determinazione selvaggia. Gli agrumi come bergamotto, arancio amaro e pompelmo rosa fanno danzare il tuo spirito e ti ritroverai a sorridere e poi a ridere. Il benzoino sarà il balsamo dolce e liquoroso, che sigilla i profumi che hai scelto, dentro un piccolo calderone chiamato “spray”… Il rosmarino dalla natura riscaldante e maschile, ti sosterrà nei momenti di cedimento e stanchezza, perché anche se questo è il sogno di una notte di mezza estate, l’estate ahimè è ancora lunga e calda e ogni donna dovrebbe sapere che il sole non può essere sostenuto sempre, perché in fondo siamo energia ciclica di luna, crescente e calante, e cosi via, e così sia.

Scritto da: Giorgia Gamberini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...