IL PROFUMO DELL’UVA FRAGOLA

img_20160922_172135-e1522080069806.jpg

Ricordi la penna multicolor che spopolava nelle scuole degli anni ’80? Si il “pennone” con dieci colori tutti profumatissimi (con quali sostanze non si sa…).

Bene, c’era un colore in particolare che amavo molto, forse più per il suo aroma che per il suo colore, era il viola. Il VIOLA, con quel bel profumino di big babol all’uva, si era proprio l’uva… uva fragola per essere precisi.

Sempre nei lontani anni ’80, in un angolino del mio giardino segreto, viveva una graziosa vite di UVA FRAGOLA; adoravo quella pianta che si arrampicava sulla rete confinante, ma soprattutto adoravo schiacciare tra i denti quei piccoli acini viola dalla buccia spessa mentre la polpa succosa sprigionava un sapore di uva si, misto fragola con leggeri toni speziati tipici dei frutti selvatici.

LA SOSTANZA DELL’ODORE DI UVA FRAGOLA

Ogni odore è dato da una particolare sostanza chimica aromatica, o da un insieme di queste; in questo caso il magico ingrediente è “l’ANTRALINATO DI METILE”. Fa parte della famiglia chimica degli “esteri”; questi ultimi sono responsabili di una vasta varietà di fragranze fruttate, dolci e fiorite.

Che profumo ha questo antralinato di metile o metil antralinato? richiama quell’odore dolce, fruttato che ricorda il mandarino, la frutta matura, i fiori di acacia, la fragola matura, il glicine bianco, appunto l’intenso odore delle  big babol; la nota intensa e dolce del gelsomino, dei fiori di arancio. E’ la nota di congiunzione tra l’uva fragola, la tuberosa, il mandarino. Un odore intenso, seducente, narcotico e frizzante contemporaneamente.

DOVE TROVARE QUESTO PROFUMO…LIQUIDO?

ho scoperto casualmente che l’estratto di melograno di Aromazone riproduce perfettamente l’odore che ho descritto sopra (un esempio di come non ci si debba mai fidare di come si chiamano le essenze ma sempre e solo del proprio naso!!). Questa estate ho organizzato dei laboratori olfattivi per bambini e alcuni di loro hanno indovinato questo profumo riconducendolo immediatamente all’uva fragola, cosa che non mi aspettavo perché è un frutto non molto comune.

L’uva fragola è uno dei miei ricordi olfattivi preferiti di settembre, una rarità di sapore e odore che ho avuto la fortuna di scoprire sin da bambina. E tu? qual è il tuo profumo di settembre preferito, quello che ti porta immediatamente indietro nel tempo, in un periodo felice della tua vita?

LEGGI ANCHE: