IL PROFUMO NATURALE PER SILVIA

Photo by Mareefe on Pexels.com

Arrivo dalla mia carissima amica Silvia, mia compagna di scuola alle superiori; da tempo le ho promesso di comporre un profumo per lei che rispecchiasse i suoi gusti olfattivi e la sua personalità ma in versione più natural.

TEST SUL COLORE

Dopo aver sistemato tutti gli strumenti sul tavolo e dopo una breve introduzione al mondo del profumo naturale, faccio fare a Silvia un test sul colore per avere delle indicazioni generali sulla sua personalità più profonda; nel frattempo le chiedo già di annusare qualche accordo ambrato, ma l’ambra non la convince…

QUESTIONARIO SULLA PERSONALITA’

Passiamo a compilare il test di domande che ho preparato: il risultato è che ama il colore rosa antico, il gelsomino, la rosa, ma anche gli agrumi più frizzanti ed estroversi.

COSTRUZIONE DELLA PIRAMIDE OLFATTIVA

Definiamo quindi senza esitazione il cuore del profumo: gelsomino sambac, rosa assoluta e olio essenziale di ylang ylang;

decidiamo anche le note di testa: un accordo di limone, arancio amaro e bergamotto con aggiunta di pompelmo per alleggerire la pesantezza dei fiori e rendere il profumo più adatto al lato dinamico, sportivo e attivo della personalità di Silvia.

Rimane da definire la base; è molto importante trovare le essenze giuste e gli accordi giusti perchè oltre che a fissare le altre note più volatili, saranno quelle che rimarranno più a lungo sulla pelle.

Proviamo con un accordo talcato, il patchouli, la vaniglia e il sandalo ma niente soddisfa le sue aspettative; poi chiaccherando e rivedendo i suoi ricordi olfattivi e ricordando che il suo colore preferito è il rosa antico (quindi un colore un po’ retrò), raffinato ed elegante, mi viene in mente di farle sentire un accordo classico cipriato e… questa volta ci siamo! Mi dice che non ha dubbi e le piace tantissimo.

COMPOSIZIONE

Inizio la miscelazione passo per passo partendo dalla base, annusiamo  la miscela ad ogni aggiunta correggendo le varie sfumature e infine imbottiglio.

IL PROFUMO

Il risultato è un profumo che si apre con note aspre e fresche di agrumi, continua con un importante e narcotico cuore floreale che ricorda i fiori di tiglio appena sbocciati e conclude con una base dolce muschiata floreale.

Ho detto a Silvia di aspettare tre settimane prima di utilizzarlo per lasciare il tempo alla miscela di evolversi e armonizzarsi.
Ci siamo divertite tantissimo, ho scoperto lati della mia amica che non conoscevo e li ho tradotti in profumo, lei è stata felice di questa esperienza nuova e il profumo le è piaciuto moltissimo. Non potevo chiedere di più.
E TU? Quali sono i tuoi oli essenziali preferiti? Se ti va scrivi un commento qui sotto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...